Enrico Barbetti
Papillon e tabarro lo fanno sembrare di un’altra epoca ma è con l’arte contemporanea che si diverte davvero. La studia facendo foto e disegni, perché alle parole spesso preferisce le immagini; disegnando per capire e far capire.
  • Studi
    Di formazione di base prettamente artistica mi sono diplomato al liceo artistico di Lucca nel 2011. Dopodiché mi sono trasferito a Venezia iscrivendomi al corso di Laurea triennale di Economia e Gestione delle Arti dell’Università Ca’Foscari, laureandomi nel 2014 con una tesi intitolata “Vedere, pensare, disegnare. tra Paul Klee e Rudolf Arnheim” . Attualmente sto terminando la laurea magistrale in Storia delle Arti e Conservazione dei Beni Artistici preparando una tesi sulla didattica artistica attraverso le figure di Josef Albers e del filosofo John Dewey.
  • Esperienze professionali
    Esperienza di grande importanza è stata per cinque anni quella svolta a Venezia presso la Peggy Guggenheim collection. Consistente in guide alla collezione a scuole medie, superiori e a gruppi di privati e una formazione, aggiornamento e supporto continuo organizzato e svolto dalla figura di Dario Pinton. Ho svolto inoltre uno stage presso la Galleria Continua nella sede Francese Les Moulins, con mansioni di mediazione, accoglienza al pubblico e organizzazione. Altre esperienze formative sono state quelle di mediazione e guardiania presso la Biennale di Venezia e presso la Basilica palladiana del Redentore.
  • Professione attuale
    Laureando in magistrale di Storia delle Arti e guida alla Peggy Guggenheim. Inoltre porto avanti da diversi anni una ricerca Artistico/Fotografica per integrare lo studio sulla storia dell'arte contemporanea e in generale sui processi visivo/cognitivi legati ai linguaggi artistici.

Cerca il corso che vuoi